Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°18° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità venerdì 06 febbraio 2015 ore 11:19

Aeroporti, i paletti di Pisa sul sì alla fusione

Il consiglio comunale ha approvato un ordine del giorno del sindaco Filippeschi: "Non sia il Galilei a pagare i costi della nuova pista di Firenze"



PISA — Il testo (che ha ricevuto il voto favorevole della maggioranza di centrosinistra e di Forza Italia) dice sì alla fusione tra Sat e Adf solo a patto che arrivino "precise garanzie sul finanziamento pubblico necessario allo sviluppo di Peretola". Tradotto: i 100 milioni di euro (dei 150 necessari alla realizzazione della nuova pista) che non sono coperti dallo Sblocca Italia non dovranno essere sottratti al Galilei o pesare in alcun modo sulle casse dello scalo pisano.

Una linea dettata anche dall'advisor individuato dal Comune di Pisa per esprimersi sul progetto di fusione delle due società di gestione degli aeroporti in vista dell'assemblea dei soci in programma il 10 febbraio. 

In quella occasione, Filippeschi ha detto che ai soci di maggioranza chiederà, a nome del Comune e della Provincia di Pisa e dentro un percorso condiviso anche dagli altre due soci di minoranza Camera di Commercio e Fondazione Pisa (i quattro enti pisani detengono complessivamente il 34% delle quote di Sai), "precise garanzie sui 150 milioni di euro di finanziamento pubblici per Firenze".

"Per ora non ci sono tutti - ha concluso il sindaco - Ne sono stati stanziati dal governo solo 50, perché non vogliamo che sia il "Galilei", a cose fatte, a pagare la differenza".

Ieri, intanto, le due società in un comunicato congiunto hanno fatto sapere che a gennaio i due scali hanno registrato un aumento del 13,9% del numero dei passeggeri rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Nel dettaglio, a Pisa il dato di gennaio (253.588 passeggeri) è record storico per il mese, e fa segnare un +14,1% rispetto al 2014. A Firenze la crescita è del 13,6%, con l'1,82% dei passeggeri transitati su voli internazionali, ma anche in questo caso gli oltre 140mila passeggeri fanno segnare il record storico di traffico mensile.



Tag

Governo, Malpezzi: «Uscita dal Pd? Ora non è priorità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Cronaca