Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°27° 
Domani 13°27° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 19 giugno 2019

Attualità mercoledì 18 gennaio 2017 ore 12:02

Terremoto, crolli ad Amatrice, evacuazioni a Roma

Continua il violento sciame sismico che sta attraversando il Centro Italia dalle 10.25. Uffici e scuole evacuate nella capitale, chiuse le linee metro



AMATRICE — Tre scosse di terremoto di magnitudo superiore a 5.0, con epicentro nella zona di Rieti-Amatrice, hanno di nuovo gettato nel terrore il Centro Italia (vedi articoli collegati). E la sequenza sismica continua, con scosse intorno ai 4.0.

Ad Amatrice le tre scosse più intense (rispettivamente di magnitudo 5.1, 5.4 e 5.3),hanno fatto crollare definitivamente il campanile della chiesa di Sant'Agostino, già pesantemente danneggiato dal terremoto del 24 agosto scorso. Altri crolli si sono verificati negli altri paesi del Lazio e dell'Umbria già colpiti dai terremoti dei mesi scorsi. Non si registrano feriti e i disagi principali scontinuano ad essere provocati, più che dallo sciame sismico, dalla neve e dal freddo a cui però si è aggiunta nuova paura e tensione. In corso i controlli sulla stabilità degli edifici.

A Roma alcune scuole della zona nord sono state evacuate, così come molti edifici pubblici. La metropolitana, in via precauzionale, è stata chiusa. Scuole evacuate anche a Rieti e a Perugia.

Chiusa per verifiche anche l'autostrada A24 la Valle del Salto e Teramo est.

Il presidente del Consiglio Gentiloni ha chiesto di rafforzare l'ìimpegno dell'esercito nelle zone interessate dai terremoti. Dalla Toscana un contingente di vigili del fuoco è già partito per supportare gli aiuti già presenti sul posto. Si tratta di personale dei Comandi di Firenze e di Pisa specializzato nella ricerca dei dispersi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Politica