Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°22° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità mercoledì 26 luglio 2017 ore 16:45

Uccisi da un virus i pesci gatto del Bilancino

Le analisi effettuate dal Dipartimento di prevenzione, Igiene e Sanità dell’Asl, hanno stabilito che la moria sia dovuta ad infezione da Iridovirus



BARBERINO DEL MUGELLO — I pesci gatto che abitavano nel Lago di Bilancino, Barberino del Mugello, sono morti per un virus, l'Iridovirus che colpisce in particole proprio questi tipo di pesci. In un primo momento si era pensato che la morìa fosse dovuta all'inquinamento della acque del lago.

L'Arpat si era subito attivata per le verifiche e i dati emersi avevano mostrato che la causa più probabile poteva essere il cambio di pressione atmosferica che era avvenuto in quei giorni, a metà giugnoche potevano aver provocato un’improvvisa stratificazione di ossigeno nell’acqua.

Secondo le ultime analisi effettuate al Dipartimento di Prevenzione, Igiene e Sanità Pubblica hanno stabilito che la moria sia dovuta ad infezione da Iridovirus.

L'Asl del Mugello ha sottolineato che non ci sono pericoli per la salute pubblica, né per la balneazione. La raccomandazione che arriva dall’Asl è quella di rimuovere eventuali altri pesci trovati morti.



Tag

Russia, Berlusconi: «Neanche Salvini ha tolto le sanzioni»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca