Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 3° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 14 dicembre 2019

Attualità domenica 04 gennaio 2015 ore 17:20

Animalisti contro il circo di Moira Orfei

Il giorno di Befana varie associazioni, Ecodem e il gruppo di Sel in consiglio regionale, manifesteranno per dire no agli animali nei circhi



FIRENZE — Gli animalisti che si battono da anni contro lo sfruttamento degli animali nei circhi questa volta puntano il dito contro il Comune di Firenze che sta ospitando al Nelson Mandela il circo di Moira Orfei. Le associazioni animaliste è da tempo che chiedono all'amministrazione comunale di adeguarsi ai migliori Comuni e Nazioni che rifiutano questo tipo di maltrattamento rispettando l'art.13 del Trattato di Lisbona.

Nei circhi italiani ci sono ancora 2000 animali prigionieri: la maggior parte di loro, come tigri e leoni, sono nati in cattività, mentre altri sono stati importati, spesso illegalmente, sottolinea la Lav.

"Ma Firenze non ascolta, non dialoga, continua il suo percorso isolato, autarchico e autosufficiente, in contrasto con la democrazia partecipata che dovrebbe essere modello per una istituzione rappresentativa della cittadinanza. - si legge nella nota degli animalisti - Accettando il circo con animali di Moira Orfei si ammette la barbarie e lo sfruttamento di esseri viventi che vengono imprigionati in piccole gabbie, incatenati, frustati, pungolati, affamati, per offrire ai bambini uno spettacolo di crudeltà che implica, come dichiarato da oltre 600 psicologi, conseguenze sul piano pedagogico, formativo, psicologico della frequentazione dei bambini di zoo, circhi, sagre in cui vengono impiegati animali'". 

Per questo si ritroveranno il giorno di Befana davanti al tendone di Moira Orfei e chiederanno al Comune di cambiare rotta e di non accettare più in città i circhi che utilizzano animali. Le associazioni che parteciperanno al presidio di protesta sono la No Cage, Cocker's Angel Rescue, Dog Sitting Firenze, Enpa Firenze, Lav Firenze, Lida Firenze Onlus, Liv Toscana, Oipa Firenze, Pelosi Liberation Front, Pro Animals Onlus e Associazione Gabbie Vuote.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca