Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 22 ottobre 2018

Cronaca mercoledì 26 luglio 2017 ore 16:41

Crac Etruria, chiesto il processo per 19 indagati

Sono dirigenti e funzionari accusati di bancarotta fraudolenta per prestiti erogati e mai restituiti dai beneficiari. Archiviazione per altri tre



AREZZO — Su ventidue indagati nell'ambito dell'inchiesta bis sul fallimento di Banca Etruria, il procuratore della Repubblica Roberto Rossi, titolare dell'inchiesta, ha chiesto il rinvio a giudizio per 19 persone fra dirigenti e funzionari. Fra questi ci sono anche l'ex presidente del consiglio di amministrazione Giuseppe Fornasari e il direttore generale Luca Bronchi. Sono state invece archiviate le posizioni dei funzionari Aldo Calvani, Donato Neri e Cesare Bircolotti mentre i sindaci revisori dovranno rispondere dell'accusa di bancarotta semplice e non più di bancarotta fraudolenta.

Questo filone di indagini è stato incentrato su una serie di finanziamenti milionari erogati dall'istituto ma mai rientrati. Un 'buco' che potrebbe aver contribuito in modo determinante al fallimento di Banca Etruria.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca