Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 16 luglio 2019

Cronaca martedì 04 giugno 2019 ore 13:45

Niente confisca per la villa di Licio Gelli

La corte d'appello di Firenze ha respinto il ricorso presentato dalla procura di Arezzo contro la decisione di non confiscare villa Wanda



AREZZO — "La villa non è frutto di riciclaggio". Così i giudici della corte d'appello di Firenze hanno respinto il ricorso presentato dal procuratore di Arezzo Roberto Rossi contro la decisione del tribunale di non confiscare Villa Wanda, storica dimora di Licio Gelli. La villa, sulle colline di Arezzo, resta così della famiglia. 

Villa Wanda fu acquistata da Licio Gelli nel 1968 e in quel periodo, secondo quanto espresso dai giudici, non esistevano prove di illeciti a lui attribuibil. 

Così è stata confermata la sentenza di primo grado, dove era stato deciso che la stoorica dimora non poteva essere confiscata dallo Stato.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca