Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Cronaca venerdì 02 settembre 2016 ore 16:00

Furbetta del Comune accusata di truffa aggravata

Una dipendente aveva chiesto il permesso per assistere un parente malato ma in realtà è stata sorpresa a fare shopping



AREZZO — Doveva essere a casa per assistere un parente malato e invece andava in giro a fare shopping. Aveva infatti chiesto i permessi previsti dalla Legge 104.

Una dipendente del Comune di Arezzo è finita nel mirino della Magistratura con l'accusa di truffa aggravata. Per lei, ora, c’è la richiesta di rinvio a giudizio.

Le indagini sono coordinate dal pm Andrea Claudiani. Il Comune di Arezzo si costituirà parte civile.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità