Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 4° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 24 novembre 2017

Cronaca domenica 20 agosto 2017 ore 10:45

Sospese le ricerche dell'escursionista scomparsa

Dopo sei giorni sono state sospese le ricerche della turista di Sesto Fiorentino scomparsa nel bellunese. Il soccorso alpino: "Un caso anomalo"

BELLUNO — Non sono serviti gli elicotteri e nemmeno cinquanta persone per trovare Carla Fredducci, 58 anni di Sesto Fiorentino, dispersa nei boschi attorno al Rifugio Bosconero, sulle Dolomiti di Zoldo nel bellunese.

Il capo del soccorso alpino lpino Barattin ha deciso di interrompere le ricerche, sottolineando che è un caso anomalo.

L’escursionista infatti è scomparsa la vigilia di Ferragosto, l'ultima sua traccia è stata la telefonata al 118 al quale ha comunicato di essersi fatta male a un braccio in seguito a una caduta. Poi il silenzio.

Da allora le ricerche sono andate avanti senza sosta, anche con l'aiuto degli elicotteri per controllare dall'alto l'area in cui si presume possa essersi persa la donna. 

Per quasi una settimana cinquantina di persone hanno preso parte alla perlustrazione. Nessuna traccia della 58enne, e la sua scomparsa sta diventando un mistero.

Carla Fredducci è alta 1 metro e 65 circa, di corporatura esile, ha capelli corti scuri, il giorno della scomparsa indossava pantaloni grigi, maglia blu e aveva uno zaino verde.

Sul posto il Soccorso alpino di Valle di Zoldo, Longarone, Belluno, Alpago, Prealpi Trevigiane, Pieve di Cadore, San Vito di Cadore, Alleghe, con il Centro mobile di coordinamento e un'unità cinofila, i militari del Sagf di Cortina e Auronzo con due unità cinofile, i vigili del fuoco

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità