Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 4° 
Domani -6°5° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 15 dicembre 2018

Cronaca sabato 17 novembre 2018 ore 18:20

Bimba di venti mesi intossicata dall'hashish

I genitori hanno raccontato che la piccola avrebbe ingerito qualcosa raccolto da terra in un giardino pubblico. Qualche ora dopo si è sentita male



FIRENZE — E' arrivata all'ospedale pediatrico Meyer nella tarda serata di ieri, in codice rosso, una bambina di nemmeno due anni che avrebbe ingerito un pezzetto di hashish raccolto da terra nel giardino pubblico di piazza delle Medaglie d'oro, a Novoli.

Sono stati i genitori, ascoltati separatamente dalla polizia, a fornire questa identica versione dei fatti: la famiglia, originaria dell'est Europa e composta da padre, madre e due bambine, è andata ai giardini e a un certo punto la mamma ha visto la piccina che raccoglieva qualcosa da terra e se lo metteva in bocca.

Qualche ora dopo la bimba ha cominciato a sentirsi male fino a quando i genitori, molto spaventati, hanno chiamato il 118. Al suo arrivo al Meyer, la bambina respirava con difficoltà ed era in preda a un forte stato di sonnolenza. I sanitari, dopo una serie di accertamenti, le hanno diagnosticato un'intossicazione da cannabinoidi. Oggi le sue condizioni sono stabili e non è considerata in pericolo di vita. 

Sul fatto sta indagando la squadra mobile della questura.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca