Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°20° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 22 settembre 2019

Politica lunedì 02 marzo 2015 ore 10:58

Buongiorno Toscana lancia la sfida a Rossi

foto La Nazione

Il movimento è pronto a raccogliere gli scontenti del Pd e i comitati per Tsipras, per presentarsi come alternativa di sinistra al governatore uscente



LIVORNO — Dopo il successo della lista civica "Buongiorno Livorno" che di fatto ha messo in crisi il Pd locale determinando la vittoria di Filippo Nogarin alle comunali, è ancora una volta dalla città costiera che parte l'offensiva al Partito democratico.

Un'offensiva 'di sinistra', ma atipica, come testimonia la platea che si è ritrovata al teatro 4 Mori ieri, attorno al portavoce del movimento Andrea Raspanti. Tanti, tantissimi gli esponenti di Sel - dal consigliere regionale Mauro Romanelli a Tommaso Grassi, ex candidato sindaco di Firenze - ma anche quelli dei comitati per Tsipras e di Rifondazione comunista. Un po' a sorpresa poi si è rivelato interessato al progetto Massimo Artini, ex parlamentare 5 stelle che insieme ad altri fuoriusciti dal Movimento di Grillo sta mettendo in piedi un'alternativa dal basso. Ma visto che questa alternativa non sarà pronta per le Regionali, ecco che Artini guarda con interesse a "Buongiorno Toscana" 

Ma è sulla questione della leadership che si sta consumando per ora il dibattito. Molti vedrebbero bene la candidatura dello stesso Raspanti, come competitor di Enrico Rossi, ma i vendoliani non sono disposti ad abbandonare l'idea di presentare Tommaso Fattori, leader del Movimento per l'acqua pubblica e che alle europee dello scorso giugno fu campione di preferenze a sinistra.



Tag

Atreju, Conte accolto da Giorgia Meloni: «Tu pensavi che io non venissi?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Cronaca