Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 18 luglio 2019

Cronaca giovedì 18 aprile 2019 ore 12:42

Nella folle fuga sfondano la sbarra del casello

Inseguimento nella notte sull'autostrada, da Cecina a Camaiore. Tre giovani scoperti mentre stavano rubando sono stati inseguiti dai carabinieri



CAMAIORE — Lungo inseguimento nella notte, da Cecina, fino alle porte di Camaiore. I carabinieri di Cecina, in collaborazione con la polizia stradale di Viareggio, hanno fermato e arrestato tre giovani di cileni, di 29, 28 e 19 anni, tutti domiciliati a Roma, che erano fuggiti dopo un furto su di un camper.

A lanciare l'allarme è stato il gestore dell’area dove sostava il camper. Avvistata l’auto con cui erano i fuggiti i ragazzi i carabinieri hanno intimato l’alt, ma i fuggitivi hanno continuato la loro corsa. I tre hanno quindi imboccato l'ingresso dell'autostrada forzando il casello, spaccando la barra della corsia telepass, ed iniziava così il lungo inseguimento sulla A12.

Durante la corsa in autostrada, uno dei tre cileni ha cominciato anche gettare dal finestrino dell’auto alcuni oggetti, mettendo in serie difficoltà la pattuglia che li stava inseguendo. Arrivati alle porte di Camaiore la polizia stradale insieme alla gazzella dei carabinieri sono riusciti a fermare l'auto dei fuggitivi.

I tre cileni sono stati quindi arrestati per furto aggravato, danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale. Gli arrestati sono stati trasportati al carcere “Le Sughere” di Livorno.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Lavoro