Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°22° 
Domani 14°17° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 21 maggio 2018

Cronaca lunedì 15 gennaio 2018 ore 16:07

Monossido di carbonio, muore insieme al cane

Il corpo del giovane è stato trovato dai carabinieri in un'abitazione. Vicino a lui un amico in fin di vita. Carabinieri allertati dai parenti



CASTIGLIONE GARFAGNANA — Tragedia nella notte in un'abitazione di Castiglione. Un uomo di 40 anni (e non 28, come scritto erroneamente in precedenza) è stato ritrovato senza vita da un maresciallo dei carabinieri insieme a un cane mentre un altro uomo è trasferito in elicottero fino all'ospedale di Pisa, in gravi condizioni. 

Le cause della morte saranno chiarite dall'autopsia ma, dai primi accertamenti,  è stata ipotizzata un'intossicazione da monossido di carbonio.

La vittima risiedeva a Empoli come l'uomo che era con lui nell'appartamento. L'allarme è scattato in serata: i familiari dei due non riuscivano a contattarli ed hanno chiesto l'intervento dei carabinieri. Poco dopo una gazzella è arrivata davanti all'appartamento, i militari hanno bussato e suonato il campanello e, visto che nessuno ha risposto, un maresciallo ha spaccato i vetri di una finestra ed è entrato. Pochi secondi dopo, la scoperta del cadavere e dell'altro uomo in fin di vita.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca