Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°21° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 23 maggio 2019

Cronaca mercoledì 24 gennaio 2018 ore 09:14

Camion in fiamme, nessun pericolo per la salute

L'Arpat è subito intervenuta sul posto. Il mezzo trasportava infatti rifiuti speciali. Non ci sono state conseguenze per l'ambiente



ROSIGNANO MARITTIMO — I tecnici del dipartimento Arpat di Livorno sono subito intervenuti per l’incendio di un camion sulla Variante Aurelia (direzione sud), poco dopo l'uscita di Castiglioncello (Rosignano Marittimo).

"Il camion, di una società di Livorno, trasportava un carico di rifiuti pericolosi, altri materiali isolanti contenenti o costituiti da sostanze pericolose correttamente imballato in big bags" - ha spiegato Arpat - "Il rifiuto risulta provenire da una ditta di Genova operante all’interno dei cantieri di Livorno e destinato per le operazioni di deposito preliminare presso un impianto sito a Vada in Località Polveroni Rosignano Marittimo".

L’incendio si è sviluppato nel motore del camion, interessando la cabina del conducente, rimasto illeso nell’incidente, e si è esteso solo in minima parte al cassone contenente il carico.

Al momento dell’intervento dei tecnici ARPAT, l’incendio era già stato spento dai Vigili del Fuoco che avevano messo in sicurezza anche il carico di rifiuto bagnando con acqua il cassone. Sul posto erano presenti inoltre polizia stradale di Livorno e tecnici di ANAS.

I tecnici ARPAT, dopo aver appurato che non vi era stato alcun rilascio di rifiuto in ambiente, hanno controllato il carico del rifiuto pericoloso e dato indicazioni per il trasporto in sicurezza dell’intero camion presso l’impianto di destinazione originale. 

L’operazione di trasferimento dei bigs bags è quindi avvenuta successivamente presso la ditta di Vada. "Nell’occasione qualche imballaggio risultato danneggiato dall’incendio ha in effetti ceduto, i rifiuti contenuti all’interno degli stessi sono stati temporaneamente raccolti in apposito scarrabile, per essere successivamente riconfezionati in big bags e accorpati alla parte integra del carico".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità