Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -9°4° 
Domani -3°6° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 19 dicembre 2018

Cronaca venerdì 16 novembre 2018 ore 16:13

In piazza Repubblica spuntano ordigni bellici

Foto d'archivio

Il ritrovamento, il terzo in una settimana, è avvenuto durante i lavori di messa in sicurezza del botro Secco. Il cantiere si è fermato



ROSIGNANO MARITTIMO — Un altro ordigno bellico è stato trovato durante i lavori di messa in sicurezza del botro Secco in piazza della Repubblica, a Rosignano Solvay. Il cantiere si è fermato e si stanno programmando gli interventi di bonifica, che dovranno essere realizzati da una ditta specializzata e abilitata dal Ministero della Difesa.

Si tratta del terzo ordigno bellico rinvenuto, altri due erano stati trovati nell’ambito dei medesimi lavori circa una settimana fa. Si presume che gli ordigni possano essere stati portati a valle dal flusso d’acqua nel corso degli anni, insieme ai numerosi detriti che si sono depositati nel botro innalzandone il fondo. I lavori di messa in sicurezza, infatti, si sono resi necessari per prevenire il rischio connesso al reticolo idraulico minore, a seguito degli eventi alluvionali che si sono verificati nel 2017 e che si stanno ripetendo con frequenza in tutta Italia a causa dei fenomeni legati al cambiamento climatico.

Nei prossimi giorni, a seguito del sopralluogo degli artificieri e delle valutazioni relative alla bonifica, l’amministrazione comunale renderà noto il nuovo crono programma dei lavori relativi al rifacimento del fosso tombato e alla riqualificazione di piazza della Repubblica.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità