Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°17° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 aprile 2019

Cronaca lunedì 25 marzo 2019 ore 17:07

Chiedeva l'elemosina e poi scattava la rapina

Individuati dai carabinieri una ragazza e un giovane ritenuti gli autori di almeno cinque colpi. Ma le rapine potrebbero essere state quotidiane



PRATO — Sono accusati di aver messo a segno almeno cinque rapine nella zona della stazione fra il settembre e il dicembre scorsi. Ma forse i colpi sono molti di più.

Stiamo parlando di una ragazza di 27 anni, italiana, e di un marocchino di 31 anni, disoccupati, senza fissa dimora e con precedenti penali alle spalle, individuati e arrestati dai carabinieri dopo le denunce presentate da un paio di vittime.

La dinamica era sempre la stessa: la ragazza si avvicinava a un passante chiedendo denaro e, se qualcuno tirava fuori il portafoglio, piombava sulla scena il complice armato di taglierino. Pochi secondi e la coppia si allontanava con il denaro.

Secondo i riscontri finora ottenuti dagli inquirenti, in tutto i due giovani non si sarebbero impossessati di più di 200 euro. I carabinieri però ritengono che il ritmo delle rapine possa essere stato quotidiano e hanno diffuso le foto segnaletiche di entrambi al fine di rintracciare altre vittime.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca