Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 14 novembre 2018

Cronaca sabato 13 gennaio 2018 ore 19:00

Esplosione, peggiora l’uomo estratto dalle macerie

Potrebbe essere trasferito in un centro specializzato dalle Scotte l’uomo rimasto sepolto due ore. Nessuna ipotesi esclusa sulle cause dello scoppio



CHIUSI DELLA VERNA — Restano molto gravi e non accennano a migliorare le condizioni dell’operaio bosniaco di 50 anni che ieri pomeriggio è rimasto per due ore sepolto dalle macerie della casa in parte crollata dopo un’esplosione. 

L’uomo è ricoverato con traumi e ustioni al policlinico Le Scotte di Siena e ora i medici stanno valutando se trasferirlo in un centro specializzato. 

Ieri l’uomo è rimasto oltre due ore sotto le macerie riuscendo comunque a guidare i soccorritori fino al punto in cui si trovava. 

La casa appartiene alla suocera ed è stata dichiarata inagibile in quanto a rischio crollo. Lo scoppio tra l’altro ha lesionato anche altre tre case vicine. 

Carabinieri e vigili del fuoco continuano a indagare sulle cause dell’esplosione. Per il momento tutte le ipotesi restano sul tavolo. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca