Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°30° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Cronaca martedì 20 dicembre 2016 ore 10:19

La stufetta killer era accesa in bagno

Maria Grazia Fantasia aveva 71 anni. Ad ucciderla il fumo e le fiamme scaturite dall'apparecchio urtato inavvertitamente



CASTELFRANCO DI SOTTO — Un movimento distratto, la stufetta, in bilico sul lavandino, che si rovescia e fa cortocircuito. Un principio d'incendio e di tragedia. La morte di una pensionata di 71 anni, Maria Grazia Fantasia, residente in una villetta bifamiliare in via Aiale, è sopraggiunta per intossicazione da fumo e ustioni. Le fiamme hanno lambito prima la tenda sintetica e poi il maglione della donna.

Il primo a soccorrerla è stato il marito. Sul posto sono sopraggiunti anche i vigili del fuoco ed è stato mobilitato l'elicottero del 118 Pegaso, ma una volta atterrato per la pensionata era già troppo tardi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca