Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Cronaca martedì 11 giugno 2019 ore 08:15

Delitto Marchesano, rinvio a giudizio per Scotto

Giuseppe Marchesano

Fissata la prima udienza di fronte al gup di Pisa per il 27enne accusato di aver ucciso il coetaneo nel novembre 2018 a Castel del Bosco



MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — Si terrà a metà luglio la prima udienza, di fronte al gup di Pisa, per la tragica morte del 27enne Giuseppe Marchesano, trovato crivellato di colpi di pistola nella sua abitazione di Castel del Bosco nel novembre 2018.

Unico accusato del delitto è Danny Scotto, anche lui 27enne, operaio agricolo di Chiesina Uzzanese, fermato 48 ore dopo il ritrovamento del cadavere. Scotto, dopo alcune parziali ammissioni, ha negato ogni responsabilità e tuttora si trova in carcere, come misura cautelare. 

Il pm Sisto Restuccia ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per Scotto, accusandolo di omicidio volontario con l’aggravante delle premeditazione e dell’aver agito con crudeltà. Il 27enne dovrà rispondere anche di aver portato illegalmente fuori dalla propria abitazione la 357 Magnum, detenuta legalmente, con la quale avrebbe ucciso Marchesano, secondo quanto rilevato dalla scientifica.

Non è escluso che i legali difensori di Scotto, una volta in aula, chiedano al giudice di passare al rito abbreviato.



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità