Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°32° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 22 luglio 2019

Cultura mercoledì 03 dicembre 2014 ore 19:01

Dagli Uffizi a Boboli, un museo unico per Firenze

Il progetto del ministro Franceschini illustrato al sindaco Dario Nardella. Che lo fa proprio con entusiasmo: "Sarebbe una grande opportunità"



ROMA — Un unico complesso museale che riunisca insieme Uffizi, Corridoio Vasariano, Galleria Palatina, Palazzo Vecchio, Ponte Vecchio, Palazzo Pitti e i Giardini di Boboli. E' il progetto condiviso dal ministro della Cultura Dario Franceschini con il sindaco di Firenze Dario Nardella e anticipato in una conversazione con l'agenzia Ansa. 

"Il percorso di una bellezza unica al mondo da Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti attraverso gli Uffizi, il Corridoio Vasariano, Ponte Vecchio, dovranno poterlo percorrere tutti" ha spiegato Franceschini che in mattinata aveva preso parte alla Bto proprio nel capoluogo toscano. Il ministro ha quindi aggiunto sempre all'Ansa che per la parte "statale" "è logico e coerente per molte ragioni storiche e artistiche, che gli Uffizi, autonomi in base alla riforma, comprendano, oltre al Corridoio Vasariano, anche la Galleria Palatina, gli altri musei di Palazzo Pitti e i Giardini di Boboli".

Se il progetto si trasformasse in realtà Firenze potrebbe contare su "un unico complesso museale, stupefacente per ampiezza, collezioni e bellezza". Col fiore all'occhiello dell'apertura al pubblico del passaggio tra Palazzo Vecchio e Gli Uffizi per il quale devono però essere affrontati "problemi amministrativi, di accessibilità e di sicurezza, in particolare per il Corridoio Vasariano".

"Condivido il progetto del ministro - si è limitato a commentare Nardella - Per Firenze e Palazzo Vecchio è una grande opportunità".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca