Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Cronaca lunedì 28 settembre 2015 ore 20:38

Crac De Tomaso, Rossignolo a processo

Rinviato a giudizio l'imprenditore 85enne insieme ad altri 6 imputati. Contestati a vario titolo truffe, malversazioni, reati connessi alla bancarotta



LIVORNO — La prima udienza è stata programmata per il 23 marzo 2016. 

Gian Mauro Rossignolo acquistò la casa automobilistica fondata nel 1959 dal pilota italo-argentino Alejandro De Tomaso nel 2009, dopo una grave crisi culminata con la messa in liquidazione. 

Inutili i tentativi di rilancio e nel 2012, pochi mesi dopo la cessione del marchio da parte dell'imprenditore, l'inchiesta della Guardia di Finanza aprì un nuovo, doloroso capitolo.

Rossignolo in un primo tempo sembrava intenzionato a patteggiare ma poi ha deciso di difendersi in aula, annunciando novità e nomi di rilievo.

Il fallimento della De Tomaso ê costato il posto  di lavoro a 1100 lavoratori, 950 nello stabilimento di Grugliasco, a Torino, e 150 di Livorno. 

Alla prima udienza saranno oltre 200 gli operai che si costituiranno parte civile con il supporto degli avvocati della Fiom. 

Lo scorso aprile il marchio è stato acquistato per poco più di un milione di euro dalla società cinese Ideal Time Vince, con sede legale nelle Isole Vergini, sede operativa a Hong Kong.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità