Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°21° 
Domani 10°22° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 20 settembre 2019

Attualità mercoledì 01 ottobre 2014 ore 17:09

Disabili e canottaggio, Iris abbatte le barriere

Varata dal Team Special Olympics Canottieri Firenze una speciale imbarcazione destinata a ragazzi affetti da disabilità intellettiva



FIRENZE — Il nome richiama il simbolo di Firenze, l'associazione di volontariato che sostiene l'intero progetto e l'acronimo del motto dello stesso ente. Ma da oggi Iris è anche qualcosa di più: una speciale imbarcazione che consentirà anche a un gruppo di giovani affetti da disabilità intellettiva di praticare realmente il canottaggio. Nello scafo, infatti, potranno trovare posto due atleti “speciali” e due partner normodotati oltre al timoniere nel nome di quanto scritto nella carta etica dello sport della Regione secondo cui “tutti hanno diritto a fare sport”.

Il progetto, che ha visto la partecipazione e il sostegno di molteplici enti pubblici e privati, ha visto la sua effettiva realizzazione col varo della barca a due passi da Ponte Vecchio alla presenza della vicepresidente della Regione Toscana Stefania Saccardi, gli assessori del Comune di Firenze a Welfare e Sport Sara Funaro e Andrea Vannucci e Pietro Agosta, direttore provinciale di Special Olympics.  

Servizio di Francesco Sangermano


Tag

Berlusconi: «Nostra senatrice con Renzi? Mai stata di Forza Italia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità