Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 30 luglio 2014 ore 10:16

Disperso in mare, vivo ma sotto choc

E' stato ritrovato vivo l'uomo disperso in mare tra la costa toscana e il Giglio. Era partito dal porto di Talamone e poi si erano perse le sue tracce



Il trentenne gigliese è stato ritrovato nella zona delle Formiche di Grosseto fuori dalla rotta per l'Isola del Giglio in buone condizioni ma in stato di choc. La barca era in avaria e l'uomo non aveva né cellulare né collegamento radio. Il giovane era partito da Talamone con una barca di sette metri in direzione Isola del Giglio dove sarebbe dovuto arrivare in serata. 
Le ricerche della Guardia Costiera sono state coordinate dal comandante Gregorio Falco, l'ufficiale che nella notte del naufragio della Concordia si occupò dei soccorsi e che intimò Schettino di tornare a bordo della nave con la frase, ormai famosa, "vada a bordo, cazzo! ".



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità