Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°28° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 settembre 2019

Cronaca martedì 17 luglio 2018 ore 11:44

Ditta cinese fantasma, scatta il sequestro

Continua l’ attività di vigilanza del Piano Regionale per il lavoro sicuro, prorogato al 2020. Controlli a vista nei cantieri edili



PRATO — Sono scattati i sigilli per un laboratorio di confezioni cinese 'fantasma' ovvero non iscritto nei registri della Camera di Commercio. L’attività di controllo è stata efettuata a seguito di un esposto presentato da un cittadino.

I tecnici della prevenzione e sicurezza nei Luoghi di Lavoro hanno effettuato un sopralluogo presso l'azienda, situata in una traversa di via Pistoiese con accesso non contrassegnato da un numero civico, riscontrando all’interno dell’immobile ad uso artigianale una grave situazione di promiscuità tra l’ambiente di vita e quello di lavoro: negli ambienti produttivi in cui sono state contate 17 macchine da cucire non a norma erano presenti anche tredici loculi realizzati con pannellature in materiale misto, una cucina abusiva alimentata con bombole a gas e il relativo refettorio.

Negli ultimi quattro anni sono state controllate, nell’area pratese, oltre 6.300 imprese, generando una significativa tendenza al miglioramento delle condizioni di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il tecnici del Dipartimento di Prevenzione continuano anche i controlli a vista nei cantieri edili, dove nel periodo estivo accadono frequentemente infortuni da cadute dall’alto.



Tag

Salvini sul palco di Pontida insieme a bambina di Bibbiano

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Attualità