FIRENZE
Oggi 15° 
Domani -0°11° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 26 marzo 2017

Attualità lunedì 20 marzo 2017 ore 19:25

Misteriosi fenomeni all'Affrichella

Una serie di boati e un getto di acqua e fango al largo dello Scoglio d'Affrica segnalati dai pescatori. Stop alla navigazione

CAMPO NELL'ELBA — E' diventato ufficiale quello che è stato rinominato il mistero dell'Affrichella. Al largo dell'isolotto che ospita il faro dello Scoglio d'Affrica sono stati infatti segnalati misteriose attività naturali sulle cui cause è ora chiamata a indagare un'unità dell'Istituto Ingv (Istituto nazionale geofisica).

Le segnalazioni di alcuni pescatori campesi parlano di un'emissione di gas dal mare che ha prodotto una colonna d'acqua alta diversi metri seguita (o anticipata, su questo le testimonianze discordano in parte) da alcuni potenti boati provenienti da sotto la superficie marina. L'evento si sarebbe protratto per diversi minuti prima di tornare alla normalità.

Il particolare evento è stato segnalato alla Protezione Civile lo scorso 18 marzo e, per motivi precauzionali la Capitaneria di Porto ha emesso un'ordinanza d'interdizione del braccio di mare interessato per "fenomeni fisici presumibilmente riconducibili ad attività geologica sottomarina nei pressi delle Formiche di Montecristo potenzialmente pericolosi per la navigazione" vietando la navigazione "nella zona di mare avente raggio di mt.500 e centro nel punto di coordinate 42° 23.7° N 010° 05.6’".

Nella stessa area tra il 2008 e il 2016 sono state segnalate diverse scosse sismiche di lieve entità, ma è anche l’area dalla quale sembrano provenire diversi dei boati che hanno scosso alcuni paesi dell’Isola d’Elba negli ultimi anni.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca