Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Cronaca martedì 01 agosto 2017 ore 14:35

Scritte sulla Collegiata, c'è un indagato

Il leone sfregiato della fontana in piazza Farinata degli Uberti, Empoli

Le ricerche dell'autore del vandalismo con scritte spray contro i monumenti del centro hanno portato a un uomo, ora denunciato



EMPOLI — Era nell'aria, già nelle ore immediatamente successive a quell'amara scoperta, che l'autore delle scritte sulla facciata della Collegiata e sui leoni della fontana di piazza Farinata degli Uberti avrebbe avuto le ore contate.

E così è stato. Gli inquirenti, che dalla loro avevano vari indizi e numerosi filmati di videosorveglianza da analizzare, ora hanno un nome, un nome di un uomo di 42 anni, ora indagato. A diffondere la notizia la questura di Firenze e il commissariato di polizia.

L'uomo, che stando ai primi accertamenti non fa parte del gruppo di tifosi empolesi Desperados, avrebbe giustificato il gesto come una "ragazzata", fatta in un periodo di "difficoltà personali".

"Ringrazio il dottore Ferraro e tutto il commissariato di Empoli per il lavoro svolto - ha commentato la prima cittadina Brenda Barnini -. Il gesto di vandalismo compiuto sulla Collegiata e sulla fontana dei leoni è stato uno sfregio a tutta la comunità. Individuare il colpevole era il primo passo per fare giustizia e grazie al sistema di videosorveglianza è stato possibile. Ora mi auguro che la giustizia faccia bene e velocemente il suo corso perché gesti come questo non devono rimanere impuniti. Inoltre sono molto soddisfatta che le tante sollecitazioni fatte in questi mesi sia al commissariato, sia alla questura abbiano portato a rinforzare la presenza degli agenti sul territorio e ad indirizzare gli sforzi nella lotta che ci vede alleati per garantire sicurezza ai cittadini".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità