Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°32° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 26 giugno 2019

Cronaca domenica 20 gennaio 2019 ore 14:45

Tunisino deceduto, i magistrati contro Salvini

L'associazione magistrati ha criticato le dichiarazioni del ministro dell'Interno dopo la morte del giovane nel corso di una operazione di polizia



EMPOLI — Le parole di Salvini che aveva scritto sui social "Se i poliziotti non possono usare le manette per fermare un violento cosa dovrebbero fare, rispondere con cappuccio e brioche?" hanno fatto indignare l'associazione nazionale mnagistrati che le ha definite "Inopportune".

Il caso è quello del giovane tunisino, deceduto a causa di un arresto cardiaco, mentre era in corso una operazione di polizia ( vedi correlati ). 

Sul fatto è stata aperta una inchiesta e proprio l'Anm invita ad "Attendere la conclusione dei necessari accertamenti".

Sulla stessa linea la Cgil che ha invitato a "Maggiore cautela nell'esprimere i giudizi su quanto avvenuto".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità