Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 16 novembre 2018

Lavoro sabato 29 settembre 2018 ore 09:17

Bekaert, c'è la cassa integrazione

Il Governo ha inserito la cassa integrazione per l'azienda di Figline nel decreto che riguarda anche Genova. Martedì la firma decisiva



FIGLINE INCISA — La svolta è arrivata nella serata di ieri, dopo che il presidente Mattarella ha firmato il decreto legge del Governo che reintroduce la cassa integrazione straordinaria per cessazione di attività e, di fatto, salva dal licenziamento gli oltre trecento operai della Bekaert di Figline che, dalla mattina, attendevano notizie e si erano radunati in presidio di fronte alla Prefettura di Firenze.

Sindacalisti e operai hanno tirato un sospiro di sollievo, anche se manca ancora una firma, quella della azienda stessa, in programma martedì al ministero dello sviluppo economico.

Se tutto andrà per il verso giusto, ci sarà una copertura per tutto il 2019 e soprattutto la possibilità di progettare una reindustrializzazione.

"Eravamo pronti ad occupare la fabbrica - ha spiegato Daniele Calosi della Fiom Cgil - ma se la cassa integrazione sarà confermata non ci sarà questa necessità".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità