FIRENZE
Oggi 14°20° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 26 aprile 2017

Attualità domenica 24 luglio 2016 ore 06:00

Aree di crisi, si punta sulla formazione

Proroga fino al 30 settembre 2016 per il finanziamento per un progetto di formazione rivolto a lavoratori di Massa Carrara e Piombino

FIRENZE — La Regione ha deciso infatti di riaprire i termini, che si erano chiusi il 30 giugno. L'avviso sarà pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione il 27 luglio. 

La giunta toscana aveva stanziato col precedente bando un milione di euro, equamente divisi tra le due aree, e le risorse a disposizione rimangono quelle, tolti 348 mila euro che è l'impegno previsto per le domande arrivate entro giugno. 

L'obiettivo del bando è favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi.

Gli interventi ammessi a finanziamento sono vari. Possono riguardare i neoassunti  o anche chi da più tempo lavora in un'impresa, con l'obiettivo di una qualificazione, aggiornamento o riqualificazione.

Per l' area di Massa Carrara le unità operative delle aziende interessate devono ricadere nel comune omonimo. 

Per Piombino possono operare anche nei comuni di Campiglia Marittima, San Vincenzo-Suvereto e Sassetta.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca