Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°19° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 19 luglio 2019

Politica giovedì 06 luglio 2017 ore 13:20

Dalle primarie per tutti al tesseramento-lampo

Per votare nel prossimo ottobre ai congressi provinciali e di circolo del Pd, il tesseramento 2017, iniziato a marzo, si chiuderà il 25 settembre



FIRENZE — Il tesseramento 2016 del Partito democratico si è concluso il 28 febbraio 2017. Quattordici mesi di iscrizioni, probabilmente il periodo più lungo della storia dem. In compenso, quello del 2017 sarà il più breve, meno di sette mesi: in vista dei congressi provinciali e di circolo convocati dal Nazareno per il prossimo ottobre per ridare slancio al partito dopo le dolorose sconfitte del referendum e delle amministrative, il tesseramento 2017 si concluderà inderogabilmente il 25 settembre, sia per chi vuole rinnovare la tessera sia per chi la prende per la prima volta. E solo coloro che si sono iscritti entro questa data potranno votare per i nuovi segretari.

La comunicazione, a firma del vicesegretario Pd Maurizio Martina e del responsabile dell'organizzazione Andrea Rossi, è arrivata in tutte le federazioni e circoli.

 "A partire dal 17 luglio - hanno scritto Martina e Rossi- grazie anche all'avvio del sistema informativo Andromeda su tutto il territorio, sarà aperta la campagna tesseramento 2017, che costituira' la platea congressuale per l'elezione dei segretari e delle assemblee provinciali e dei segretari di circolo. Potranno godere del diritto di elettorato attivo e passivo, nonche' sottoscrivere le candidature a segretario provinciale, tutti coloro che perfezioneranno la propria iscrizione al Pd (siano essi rinnovi o nuovi iscritti) alla data del 25 settembre".

Per quanto riguarda tutti coloro che si sono già iscritti dal marzo scorso ad oggi, i segretari potranno consegnare le matrici delle schede già fatte per poterle inserire nel sistema Andromeda.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità