Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°26° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Cronaca martedì 22 novembre 2016 ore 12:20

Esplosione, Roberto e le bimbe ancora gravi

Sono passati cinque giorni dalla notte dell'esplosione della villeta. Roberto è gravissimo, le due bambine, Gemma e Cristal, sono stazionarie



FIRENZE — E' grave Roberto Mantione, ricoverato all'ospedale di Careggi, combatte da cinque giorni contro ustioni gravissime, avvolto dalla fiammata del Gpl che ha fatto esplodere la sua casa a Bagno a Ripoli, nel cui crollo è morta la moglie Valentina Auciello, e dove sono rimaste ferite gravemente anche le sue bambine, Cristal e Gemma, di 7 e 10 anni.

Le bambine sono ricoverate all'ospedale pediatrico Meyer, in condizioni stazionarie, ma sempre in prognosi riservata. La più grave è Gemma, la piccola di 7 anni, che è seguita dai medici nel reparto di rianimazione. La sorella maggiore, Cristal di 10 anni, sembrerebbe in lieve miglioramento, lei è ricoverata nel reparto ustioni del Meyer. Anche loro come il papà sono gravemente ustionate.

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo: crollo colposo, omicidio e lesioni gravissime colpose sono le ipotesi di reato, ma per ora non c'è alcun indagato. Le indagini vanno avanti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca