Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°22° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 18 agosto 2018

Cronaca martedì 26 giugno 2018 ore 16:24

Espulso marocchino in contatto con lo stragista

L'uomo, detenuto a Sollicciano per reati comuni, è stato monitorato in carcere ed è risultato 'vicino' all'attentatore di Berlino



FIRENZE — E' stato espulso dal territorio nazionale e rimpatriato in Tunisia un immigrato di 28 anni, nato a Tunisi ma di nazionalità marocchina, ritenuto in contatto con ambienti dell'estremismo islamico.

Il giovane era rinchiuso nel carcere di Sollicciano per reati comuni ed è stato tenuto sotto controllo in modo mirato. Le forze dell'ordine hanno così scoperto la sua vicinanza all'autore dell'attentato terroristico di Berlino Anis Amri che aveva conosciuto in un altro penitenziario.

Il 28enne è l 57mo immigrato espulso nel 2018 per contiguità con ambienti terroristici.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca