Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°23° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 25 settembre 2018

Attualità venerdì 14 settembre 2018 ore 12:00

Contributo da 330mila euro per le Pro Loco

Giani vuole fare al più presto anche una legge per regolamentarle. Secondo una sua stima le associazioni locali in Toscana sarebbero circa 350



FIRENZE — Intanto un contributo una tantum di 330mila euro da suddividere tra le Pro loco toscane che ne faranno richiesta. Poi, al più presto, una legge regionale che le regolamenti e che possa fornire strumenti e contributi economici per queste associazioni locali.

Il contributo e l'idea di fare una legge sono stati illustrati questa mattina a Palazzo Panciatichi a Firenze dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani.

Giani ha sottolineato come le Pro loco siano un tessuto vitale importante per mantenere attenzione su diversi luoghi toscani. Secondo la sua stima esistono al momento circa 350 associazioni Pro loco, quindi non solo nei Comuni (quelli toscani, al momento, sono 274) ma anche nelle frazioni. Giani ha poi fatto sapere che esistono sette regioni che hanno legiferato sulle Pro loco. L'obiettivo sarebbe quello di fare della Toscana l'ottava regione ad avere una legge dedicata a queste associazioni locali.

Giani ha invitato le Pro loco a presentare la domanda per ricevere il contributo. Contributo che sarà stanziato entro la fine del 2018. Le associazioni dovranno rendere conto di come è stato impiegato entro la fine del 2019.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità