Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°20° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 16 ottobre 2019

Attualità giovedì 12 maggio 2016 ore 17:48

Forteto, chiesta la conferma delle condanne

Dura requisitoria del pm in appello. La richiesta riguarda la sentenza del 2015 a carico del guru Rodolfo Fiesoli e di suoi 15 'fedelissimi'



FIRENZE — Il 17 giugno 2015 su 23 imputati furono ne furono condannati 16 in primo grado. Al termine della sua requisitoria nel corso del processo d'appello a Firenze, il pm Ornella Galeotti ha chiesto di confermare la sentenza.

Il 'guru' della comunità del Forteto Rodolfo Fiesoli fu condannato a 17 anni e 6 mesi per violenza sessuale anche su minorenni in affidamento, maltrattamenti e violenza di gruppo. La richiesta del pm riguarda anche la condanna a 8 anni per l'ideologo del Forteto, Luigi Goffredi e quelle per gli altri collaboratori che ebbero condanne per maltrattamenti non inferiori a un anno.  

Sulla base dell'inchiesta, nella comunità sarebbero state consumate violenze e maltrattamenti nei confronti dei giovanissimi ospiti della struttura. 

"Più che leggo la sentenza di primo grado, più mi convinco che era giusta", ha detto ai giudici il pubblico ministero Galeotti.



I corpi dei migranti sui fondali di Lampedusa: il video dei sommozzatori

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca