Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 20°33° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 25 giugno 2019

Attualità lunedì 13 marzo 2017 ore 10:50

Fuga al mare per i cento giorni dalla maturità

Treni stracolmi di studenti degli ultimi anni degli istituti superiori diretti verso Pisa e la Versilia per i tradizionali riti in vista dell'esame



FIRENZE — Ci siamo quasi. La maturità si avvicina e nessuno vuole rinunciare al rito propiziatorio in vista dell'esame più duro della carriera scolastica.I ragazzi delle quinte degli istituti superiori toscani di buon mattino hanno assiepato le banchine dei treni diretti verso la costa. Stazioni gremite a Firenze, Prato e Pistoia sulla linea per Viareggio.

La maggior parte di loro, infatti, si è diretta verso il mare per tracciare sulla battigia il voto che sperano di conseguire: se le onde lo cancelleranno, vuole la tradizione, il loro desiderio si avvererà. 

C'è poi chi preferisce fare un pellegrinaggio al santuario di Montenero a Livorno, oppure carezzare la lucertola sulla porta centrale della cattedrale di Pisa o fare cento giri intorno alla Torre pendente.

Tutto per assicurarsi il voto sperato all'esame. Poi, finiti i riti, il rientro sui banchi per la tirata finale tra studio e ripasso. Lì, davvero, si giocherà la partita. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca