FIRENZE
Oggi 15°27° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 29 maggio 2016

Attualità martedì 23 febbraio 2016 ore 18:05

Grandi manovre su fiumi e torrenti

Scatterà a marzo il piano straordinario di messa in sicurezza dell'intera rete idrica toscana deciso dalla giunta regionale

FIRENZE — L'idea è questa: "Vogliamo mettere a regime la manutenzione idraulica di tutta la Toscana e mantenere i corsi d'acqua in ordine in modo che poi basti una sfalcio d'erba ogni anno per vivere tranquilli". Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha illustrato il piano di interventi deliberato dalla giunta. 

Questi i tempi. Entro il 31 marzo sarà realizzato l'elenco dei tratti che saranno oggetto di manutenzione con i costi annessi. Poi, dal dal 31 maggio al 31 ottobre i lavori, che saranno pubblicati sul sito della Regione, dovranno essere realizzati. 

Con l'atto di oggi si apre una nuova fase di rapporto tra Regione e Consorzi di bonifica. "Come per le Province abbiamo messo ordine – ha concluso il presidente – in un materia dove prima c'era troppa confusione tra le competenze di più enti". 

Rossi ha anche spiegato che tutti i cittadini, d'ora in avanti, saranno tenuti a pagare il contributo alla Regione. Non ci saranno aumenti, ma tutti dovranno concorrere al pagamento.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità