Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 18 luglio 2019

Attualità lunedì 17 giugno 2019 ore 16:15

Il grande abbraccio al maestro Zeffirelli

Iniziate le visite alla camera ardente per portare l'ultimo saluto al regista fiorentino. Presente anche il presidente del Senato Elisabetta Casellati



FIRENZE — Dalle 11 di questa mattina è aperta la camera ardente per rendere omaggio al grande regista fiorentino Franco Zeffirelli, morto a Roma sabato scorso. Migliaia di persone si sono assiepate fuori da Palazzo Vecchio e in coda, in silenzio, hanno dato l'ultimo addio al maestro. Prima un grande applauso ha salutato l'arrivo del feretro.

Sul feretro, sistemato nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, una sciarpa viola in ricordo della passione che aveva il regista per la Fiorentina, alle sue spalle un maxi schermo dove scorrono le immagini del registra e i filmati in cui Maria Callas canta celebri arie d'opera.

Un trio d'archi dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino ha eseguito un adagio di Mozart durante la visita del presidente del Senato, Elisabetta Casellati. 

Il presidente del Senato ha ricordato il maestro Zeffirelli, sottolineando che "ha lavorato nei palcoscenici più prestigiosi e ha tenuto alta l'immagine dell'Italia anche come senatore della Repubblica: è stato un mio collega, e il fatto di aver partecipato anche alla vita politica ha significato dare alla cultura un valore aggiunto". La camera ardente resterà aperta al pubblico fino alle ore 23.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Lavoro