Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°24° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Cronaca sabato 04 novembre 2017 ore 09:59

Lo tampona e parte la rissa, trascinato sul cofano

Un piccolo incidente d'auto è degenerato, protagonisti tre cittadini: un sudamericano e due fratelli dell'est Europa che sono finiti in ospedale



FIRENZE — Quello che poteva sembrare solo un banale tamponamento si è poi trasformato in un lite tra più persone, tutte straniere. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio in via Zoroastro da Peretola, nelle vicinanze del Ponte all'Indiano.

L'uomo che aveva tamponato un'auto (un colombiano di Signa), da quel che si apprende, è ripartito e ha investito il fratello dell'altro conducente (36 anni, rumeno) trasportandolo sul cofano per più di 200 metri.

Il fratello del 36enne stava viaggiando con un'altra auto poco lontano e, saputo del tamponamento, si è fermato per capire cosa stesse succedendo. Quando il colombiano ha tentato la fuga si è messo in mezzo alla strada per bloccarlo, finendo per essere investito e caricato sul cofano.

Grazie alle telecamere il tamponatore e investitore è stato individuato e denunciato dalla polizia municipale per lesioni volontarie e omissione di soccorso. 

I due fratelli sono stati portati all'ospedale e sono stati dimessi con prognosi rispettivamente di cinque e 10 giorni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca