Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -2°6° 
Domani -1°7° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità martedì 29 gennaio 2019 ore 16:20

Le opportunità di lavoro nascono in carcere

Intesa tra Regione Toscana, agenzia Arti e amministrazione penitenziaria per il reinserimento lavorativo dei detenuti. Sperimentazione a Firenze



FIRENZE — E' stato firmato nella sede della presidenza della Regione Toscana a Firenze un accordo il reinserimento lavorativo dei detenuti nelle carceri toscane. L'accordo coinvolge la Regione, l'agenzia regionale per l'impiego Arti e il provveditorato dell'amministrazione penitenziaria e riguarderà per ora in via sperimentale 200 detenuti nell'area fiorentina. Alla firma erano presenti l'assessore regionale a istruzione, formazione e lavoro Cristina Grieco, la direttrice dell'agenzia Arti Simonetta Cannoni e il provveditore regionale dell'amministrazione penitenziaria Antonio Fullone. 

L'accordo siglato in Regione prevede la certificazione da parte dell'agenzia regionale Arti delle competenze acquisite dai detenuti sia prima che durante la reclusione in diversi ambiti come la cucina o l'amministrazione.

L'obiettivo è rendere le competenze certificate spendibili nel mondo del lavoro e, dopo la sperimentazione, di estendere l'intesa all'intero sistema carcerario toscano.



Tag

Si assentava dal posto di lavoro, arrestato il sindaco di Scalea

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità