Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°32° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 26 giugno 2019

Attualità mercoledì 31 maggio 2017 ore 17:45

In Toscana 34 stazioni rimesse a nuovo

La Regione Toscana e RFI hanno presentato il piano di interventi da attuare entro la fine del 2018 con un investimento di 85 milioni di euro



FIRENZE — Ottantacinque milioni di euro per ristrutturare e rendere più efficienti e accessibili entro la fine dl 2018 34 stazioni ferroviarie in Toscana. Il piano di interventi è stato presentato nella sede della Regione dall’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e dal direttore territoriale di RFI Efisio Murgia. I principali interventi consistono nell’innalzamento dei marciapiedi a 55 centimetri per agevolare la salita sui convogli, l’installazione di ascensori, la ristrutturazione di sale d’attesa, sottopassi e pensiline, il potenziamento dei sistemi di informazione dei viaggiatori.

I primi cantieri riguardano le stazioni di Arezzo, Carrara-Avenza, Chiusi-Chianciano Terme, Firenze Campo Marte e Santa Maria Novella, Grosseto, Lucca, Montecatini Terme, Massa Centro, Montale-Agliana, Montevarchi, Piombino, Pistoia, Pontassieve, Pontedera, Rignano, San Giovanni Valdarno, San Vincenzo, Serravalle Pistoiese, Siena e Viareggio. 

Nel 2018 invece i lavori coinvolgeranno le stazioni di Campiglia Marittima, Empoli, Figline Valdarno, Follonica, Forte dei Marmi, Livorno, Orbetello, Pietrasanta, Prato Centrale, Rosignano, Sesto Fiorentino, Signa e Torre del Lago.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cultura