Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Attualità martedì 03 luglio 2018 ore 11:00

A ogni famiglia il suo infermiere

Stabiliti i comuni della Asl Toscana centro in cui da settembre entrerà in servizio il nuovo infermiere di famiglia. Poi l'estensione a tutta la Asl



FIRENZE — Il nuovo infermiere di famiglia è pronto a entrare in servizio da settembre. I comuni in cui il servizio prenderà il via in una prima fase sono quelli di Lastra a Signa, Signa, Agliana, Montale, Poggio a Caiano, Carmignano, Lamporecchio, Montespertoli e Castelfiorentino. Poi sarà esteso progressivamente a tutta l'azienda Asl Toscana centro. 

I compiti dell'infermiere di famiglia sono la promozione della salute, il monitoraggio degli assistiti, la presa in carico dell'intero nucleo familiare. 

"Medico di medicina generale e il nuovo infermiere di famiglia opereranno in stretta integrazione tra loro per dare risposta ai bisogni di salute delle persone più fragili e anziane, ai malati cronici e ai pazienti durante il fine vita - ha spiegato il direttore del dipartimento infermieristico e ostetrico della Asl - Dal prossimo autunno la nuova organizzazione sarà progressivamente estesa a tutta l'azienda e così ogni cittadino oltre al proprio medico potrà contare anche su un infermiere di riferimento, con cui nel tempo svilupperà un rapporto di miglior conoscenza e maggior fiducia".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca