Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Politica lunedì 23 novembre 2015 ore 15:22

La Lega Nord contro il Salvini toscano

Il gruppo in Consiglio regionale si è dissociato dal post contro l'Islam così come il Movimento giovani e gli universitari: "Parole inaccettabili"



FIRENZE — Il post su Facebook del consigliere regionale leghista Roberto Salvini (vedi qui sotto la notizia correlata, ndr) ha scatenato prima la protesta dei consiglieri Pd Marras e Mazzeo e poi la reazione altrettanto dura dei suoi colleghi del gruppo Lega Nord, del Movimento Giovani padani toscani e del Movimento universitari padani in Toscana.

"In merito al recente post apparso su Facebook ad opera del Consigliere regionale Roberto Salvini - si legge in una nota del gruppo - l’intero gruppo della Lega Nord intende dissociarsi".

“Le parole di Salvini sono inaccettabili - hanno ribadito Federico Bussolin del Movimento Giovani padani ed Edoardo Ziello del Movimento universitario padano - Siamo stufi di chi, utilizzando il proprio ruolo istituzionale, rilascia dichiarazioni che ledono il Movimento e ne screditano le proposte concrete”.

“Prendiamo le distanze dalle sue parole - proseguono Bussolin e Ziello - Non hanno nulla a che fare con la linea politica della Lega Nord ed il pensiero dei Giovani Padani. In questo difficile periodo seguente agli attentati di Parigi e di Mali, il nostro scopo in qualità di parte politica attiva deve essere quello di coadiuvare la paura delle persone in risposte serie e concrete, per ridare speranza e futuro a tutti i cittadini toscani”.

I giovani padani hanno quindi sollecitato la segreteria toscana del partito ad assumere "provvedimenti disciplinari al fine di tutelare l’immagine della Lega Nord e dei suoi iscritti”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità