Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°21° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità martedì 17 novembre 2015 ore 10:25

"La riforma? Un pasticcio anti-referendum"

STEFANO MUGNAI SU RIFORMA SANITA' - video

Il vicepresidente della commissione sanità in consiglio regionale Mugnai (Forza Italia) attacca la giunta Rossi per la riorganizzazione della sanità



FIRENZE — "Un pasticcio al quadrato che punta solo a evitare il referendum abrogativo: ecco cosa ha varato la giunta regionale con la riforma del sistema sanitario toscano". Con queste parole il capogruppo di Forza Italia Stefano Mugnai critica il testo inviato dalla giunta regionale al consiglio, l'organo cui spetta per legge l'approvazione definitiva.

"Verificheremo ovviamente gli atti in commissione – argomenta Mugnai – ma è ovvio che i tempi concessi per questa riforma sono ancor più esigui di quanto non lo fossero quelli graziosamente elargiti per la legge 28/2015 approvata nel marzo scorso". 

"In più, questa nuova legge nulla cambia se non in peggio, applicando toppe e rammendi su una coperta che è già corta e lisa al solo scopo di schivare, con una specie di gioco delle tre carte in cui perdenti sono sempre i cittadini, il referendum abrogativo - conclude Mugnai - Così si aggira la democrazia e si imbavagliano i toscani. D’altronde in questi mesi è stato un susseguirsi di tentativi di ostruzionismo, ultimo quello per il recepimento delle oltre 55mila firme a sostegno del referendum. E ora questo. Ci aspettavamo il peggio dalla giunta, e il peggio è arrivato. Sappiano però che non solo noi, ma anche pezzi importanti della società toscana sono pronti a dare battaglia fino in fondo avendo chiaro che questo ultimo atto altro non è che un escamotage".



Tag

Manovra, Salvini: "Governo di incapaci o cretini"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

Attualità