Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°33° 
Domani 16°30° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 23 agosto 2017

Lavoro sabato 19 novembre 2016 ore 15:50

Lavoratori del tessile in sciopero

Lunedì 21 novembre braccia incrociate in tutta la Toscana per 8 ore per il rinnovo del contratto. Presidio di Cgil, Cisl e Uil davanti Confindustria

FIRENZE — Uno sciopero di 8 ore dei lavoratori della industria tessile e abbigliamento della Toscana per il rinnovo del contratto di lavoro. L'astensione dal lavoro è indetta da Filtcem-Cgil, Femca-Cisl e UilTec regionali. 

"A distanza di 6 mesi dalla scadenza del contratto nazionale la trattativa si è interrotta - sottolineano i sindacati - a causa dell’indisponibilità delle controparti a rivedere l’impostazione sul modello di individuazione ed erogazione degli incrementi salariali". I sindacati raccontano che i rappresentanti dei datori di lavoro propongono infatti di non riconoscere salario certo nei prossimi 3 anni, e che vorrebbero ridurre indennità di malattia e ore di ferie, rendere obbligatorio il lavoro straordinario e comprimere diritti e il ruolo negoziale delle organizzazioni sindacali territoriali e delle Rsu.

Per protestare è stato organizzato, oltre allo sciopero che interesserà i circa 40mila addetti in tutta la Toscana, un presidio alle ore 10,30 presso Confindustria Toscana Nord a Prato.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca