Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°24° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Attualità venerdì 06 maggio 2016 ore 12:05

La Toscana al centro dell'Europa

Il presidente della Regione Enrico Rossi e il sindaco di Firenze Dario Nardella hanno aperto la seconda giornata di 'The State of the Union'



FIRENZE — Entrano nel vivo i lavori di 'The State of the Union', la tre giorni dedicata al confronto sui temi più importanti che riguardano l’Unione Europea. Focus quest'anno sull'analisi della condizione femminile in Europa e nel mondo con “Women in Europe and the World".

A inaugurare la seconda giornata dei lavori in Palazzo Vecchio a Firenze sono stati il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il sindaco di Firenze Dario Nardella. 

"L'Europa che promuove apertura, coraggio, civiltà" è nella foto di Tess Asplund che "avanza a testa alta e con il pugno alzato, contro un corteo di neonazisti", e quindi contro "l'Europa che alza muri e che si rinchiude in se stessa". Queste le parole del governatore toscano. Un riferimento diretto alla foto della donna svedese che con un semplice gesto ha bloccato una manifestazione di neonazisti. "In quello scatto - ha spiegato Rossi - c'è l'Europa di oggi. Da un lato l'Europa della paura, degli imprenditori dell'odio, l'Europa che alza muri e che si rinchiude in se stessa. L'Europa che, è notizia di oggi, fa fallire gli accordi sottoscritti per la ridistribuzione dei migranti tra gli Stati membri perché priva di una visione comunitaria che valichi i rinforzati confini nazionali. Dall'altro lato, quella donna nera che rappresenta una nuova Resistenza a tutto questo".

"I principi di libertà e di eguaglianza su cui è costruita l'Europa dovrebbero estendersi all'accoglienza delle donne immigrate - ha poi aggiunto Rossi - in Toscana stiamo lavorando per rendere effettiva e reale l'eguaglianza di genere, con norme regionali contro la violenza sulle donne e per non lasciare indietro le donne che lavorano e decidono di avere figli".

Per il sindaco di Firenze Dario Nardella è necessario creare "una una classe politica europea in grado di contribuire alla creazione di una sensibilità europea comune". "L'Unione europea - ha detto Nardella - non ha mai dovuto affrontare così tante crisi e emergenze, che hanno un impatto in tutto il mondo. Per noi rappresenta una sfida, quella dell'integrazione sociale e della sicurezza". 

ENRICO ROSSI THE STATE OF THE UNION live


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità