Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°25° 
Domani 17°25° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Cronaca sabato 21 maggio 2016 ore 18:50

L'inferno sulla strada dopo lo schianto

In ospedale in stato in choc la conducente dell'auto che a Firenze si è schiantata sul marciapiede travolgendo tre pedoni e uccidendo un'anziana



FIRENZE — Un bilancio pesantissimo e la città trasformata in un inferno a causa del traffico paralizzato dopo lo schianto all'incrocio tra via Lamarmora e viale Matteotti che ha causato la morte di Paola Nicolucci, 78 anni che stava aspettando di attraversare la strada al semaforo. Con lei la figlia di 53 anni e un altro passante, travolti dall'auto ormai senza controllo che è piombata loro addosso sul marciapiede.

Un urto violentissimo che ha causato il crollo del semaforo stesso e che, dalle prime ricostruzioni, pare possa essere proprio la causa della morte della donna. 

I soccorritori sul posto hanno dovuto prestare soccorso anche alla donna che si trovava al volante della macchina impazzita, una 49enne che è stata trasferita all'ospedale di Santa Maria Nuova in stato di choc. 

Il traffico si è immediatamente paralizzato con code lunghissime che hanno mandato in tilt la città. Sul posto uno spiegamento di forze che ha coinvolto polizia di Stato, vigili del fuoco, polizia municipale e ambulanze. 

Con un triste episodio da registrare: uno scippatore che ha strappato la collana d'oro dal collo di una donna che si trovava a pochi metri di distanza tentando di approfittare della confusione generale. La municipale si è dovuta occupare anche di lui.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca