Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°33° 
Domani 21°35° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 27 giugno 2019

Attualità sabato 30 luglio 2016 ore 17:06

"Niente fretta, la discarica riaprirà per gradi"

L'assessore regionale all'ambiente Fratoni replica alle critiche del sindaco sulla riapertura del Cassero: "Le verifiche dell'Arpat continuano"



SERRAVALLE PISTOIESE — Non c'è stata alcuna frettolosità nella decisione della Regione di riaprire la discarica del Cassero di Casalguidi, colpita da un vasto incendio di natura dolosa il 5 luglio scorso. La precisazione arriva dall'assessore regionale all'ambiente, Federica Fratoni, in risposta alle critiche del sindaco di Serravalle Pistoiese (vedi articoli collegati).

"Innanzi tutto – sottolinea Fratoni - la discarica viene riaperta solo parzialmente in due aree che non hanno nulla a che vedere con quella colpita dall'incendio pari al 10 per cento del totale. Tale decisione è stata presa sulla base dei primi risultati delle indagini avviate dall'Arpat dopo l'incendio che sono rassicuranti".

Tre i sopralluoghi fatti finora l'ultimo dei quali il 26 luglio scorso, rileva l'assessore, 5 le telecamere aggiuntive già installate, ed già attiva una sorveglianza fissa 24 ore su 24. Tra le prescrizioni ricordate dall'assessore anche l'installazione di un sistema di rilevamento continuo della temperatura per consentire interventi tempestivi.

"E' un percorso dunque che non si è concluso - conclude Fratoni – ma procede con tutte le cautele del caso. Il lavoro intrapreso non finisce qui. E la ripresa del funzionamento del Cassero non sarà frettolosa, ma graduale e rigorosamente controllata".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità