Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -2°5° 
Domani -5°8° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 dicembre 2018

Arte venerdì 11 marzo 2016 ore 10:25

Proteggere i beni culturali dalle calamità

Regione e Ministero dei beni culturali insieme per gestire le attività necessarie alla messa in sicurezza dell'arte attraverso figure specializzate



FIRENZE — Una task force per coordinare la gestione delle attività necessarie alla messa in sicurezza dei beni culturali in caso di calamità naturali.

L'accordo prevede il coinvolgimento del Comitato operativo regionale del volontariato (Corv), i cui iscritti, partecipando ad appositi corsi di formazione, svilupperanno specifiche competenze per la salvaguardia dei beni culturali, un'attività formativa rivolta anche alle altre associazioni iscritte negli elenchi regionali del volontariato di protezione civile.

Obiettivo principale del protocollo è la costituzione di un gruppo specialistico all'interno della Colonna mobile regionale - denominato "Intervento Beni Culturali" - che si occuperà esclusivamente di supportare l'attività del personale del MiBACT al fine della tutela e della salvaguardia dei beni culturali nelle attività di protezione civile.

Nel protocollo vengono definite le procedure operative tra la Sala operativa regionale di protezione civile e il segretariato regionale del Mibact, con l'obiettivo di garantire il coordinamento delle attività di prevenzione, nonché lo scambio di dati e informazioni in tempo reale durante l'emergenza.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca