Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 20°30° 
Domani 21°31° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 24 giugno 2019

Attualità martedì 21 maggio 2019 ore 10:00

Rene sbagliato, chieste le condanne per tre medici

La richiesta del pm riguarda una radiologa e i due urologi presenti in sala durante l'intervento in cui è stato asportato l'organo sano a un paziente



LUCCA — Si avvia verso la sentenza il processo per il caso del paziente dell'ospedale San Luca, un imprenditore, a cui nel 2016 fu asportato l'organo sano al posto di quello malato. Nel corso della fase dibattimentale è stata ripercorsa l'intera vicenda e il pm ha chiesto la condanna a 3 anni e 6 mesi per la radiologa che aveva refertato la tac trascrivendo, secondo l'accusa, in modo sbagliato il lato esatto dell'organo da rimuovere. Per i due urologi presenti in sala, primo e secondo operatore, sono stati chiesti 4 anni e 6 mesi. 

Alla Asl la vittima ha chiesto tramite il legale un risarcimento da 1 milioni e 400mila euro e 600mila euro di provvisionale.

La sentenza è prevista il prossimo 10 giugno. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca