Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 20 agosto 2019

Attualità mercoledì 21 maggio 2014 ore 14:14

Firenze ricorda Mor Diop e Modou Samb

Il ministro Andrea Orlando e il candidato a sindaco Dario Nardella hanno deposto fiori davanti alla targa che ricorda la strage dei senegalesi



FIRENZE — Il duplice omicidio avvenne in piazza Dalmazia  il 13 dicembre del 2011. A sparare a bruciapelo i due giovani immigrati fu Gianluca Casseri che, dopo un tentativo di fuga terminato nel parcheggio sotterraneo del mercato centrale di S.Lorenzo, si tolse la vita pochi istanti prima di essere catturato dalle forze dell'ordine. 

Nella targa che commemora la tragedia - che scosse profondamente la comunità fiorentina - si legge che i due senegalesi vennero uccisi ''da mano fascista e razzista''.

“E’ molto importante ricordare un evento come quello che ha purtroppo insanguinato questa realtà – ha commentato il ministro della Giustizia Orlando che poi è intervenuto a un convegno su cultura e integrazione -. Soprattutto nei momenti di grande tensione, quando c’e’ crisi, c’e’ il rischio che la violenza, spesso minimizzata e attribuita alla follia, colpisca chi e’ diverso. L’Italia ha fatto molti passi avanti per l’integrazione, ma nulla e’ conquistato una volta per sempre”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca