Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Politica sabato 03 febbraio 2018 ore 10:00

"Ricostruiamo la sinistra, al centro il lavoro"

Al teatro Puccini Pietro Grasso per la campagna elettorale di LeU. Tra il pubblico anche Rossi e Speranza. Lungo applauso a presidente Senato



FIRENZE — Un lungo applauso ha salutato l'arrivo al teatro Puccini di Firenze del presidente del Senato e leader di LeU Pietro Grasso per un'iniziativa elettorale. 

Il teatro è gremito di militanti e candidati di Liberi e Uguali, tra i presenti in sala anche Roberto Speranza, il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

"Noi abbiamo dei valori e dei principi che sono alla base del nostro movimento, e stiamo ricostruendo la sinistra che possa portare avanti quello che si è disperso da parte del Pd". Così il presidente del Senato Grasso rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se dopo le elezioni sarà possibile una collaborazione con il Pd. 

"Siamo pronti a raccogliere tutti quegli elettori che si riconoscono nei nostri valori", ha aggiunto. Grasso ha sottolineato che "il nostro punto prioritario è certamente il lavoro e questa è una differenza con il Pd", in riferimento all'articolo 18 e al Jobs act, "ma poi abbiamo altri temi prioritari come l'ambiente, la riconversione ecologica, la cultura, il turismo, che possono sviluppare il lavoro".

E dal palco Grasso ha subito iniziato a parlare della perdita di etica e moralità in politica: "La questione morale è importante perché se questo paese ha perso la fiducia nella politica è perché è venuta meno l'etica e la moralità che sono principi alla base nostra vita".

"La sfida oggi è batterci per i molti e non per i pochi", ha aggiunto Grasso, e "il nostro progetto è di riscatto del nostro paese e non siamo qui per dare una spruzzatina di sinistra ma per un reale cambiamento a fianco degli ultimi".

Poi riferendosi al Pd Grasso ha detto: "Dicono che siamo noi a favorire la destra" ma chi dice ciò "ha programmi diversi e si prepara a un futuro di alleanze con la destra. Noi no, e lo diciamo con forza. Noi invece siamo noi gli unici a portare avanti la sinistra".

"Basta dire che si perde perché la sinistra è spaccata: il Pd ha perso anche quando siamo stati uniti, perde, e continuerà a perdere perché non è più di sinistra". Ha continuato Grasso nel suo discorso sul palco del Puccini.

"L'unica formazione di sinistra ormai siamo noi", ha aggiunto Grasso, che ha criticato le politiche del Pd sul lavoro, dicendo che il Jobs act "non ha funzionato e va abolito".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità